BEST® - Behind Search Technique


Che cosa è "BeST®"?

BeST® (come riportato nel marchio depositato) è l'acronimo di Behind Search Technique.

BeST® è una tecnica innovativa per eseguire i controlli di sicurezza che, per i notevoli vantaggi che offre in termini di efficacia, sicurezza degli operatori e deterrenza contro aggressioni, era originariamente insegnata solo nei corsi antiterrorismo per il personale addetto alla vigilanza e sicurezza di obiettivi "sensibili" (ambasciate, raffinerie, sedi istituzionali, ecc.); successivamente è stata adattata dal suo ideatore (1) per essere conforme alle Direttive Europee sui controlli di sicurezza aeroportuali e quindi applicata negli aeroporti per eseguire i controlli di sicurezza dei passeggeri, equipaggi e personale aeroportuale.

La tecnica BeST® , quantunque si basi su metodi di controllo "tradizionali", è innovativa oltre che nella modalità complessiva di esecuzione (che riunisce in un unicum organico più metodi), anche nelle finalità che si prefigge, in particolare per la sicurezza delle persone sottoposte a controllo e degli stessi operatori, ma anche per la "minore invasività" della privacy della persona controllata (es. il passeggero).

Ed è proprio grazie a questa modalità innovativa di eseguire i controlli di sicurezza, che la tecnica BeST® - unica nel suo genere - riunisce 8 importanti caratteristiche:

1. garantisce il massimo standard di sicurezza poichè rispetta integralmente quanto previsto dalle procedure esecutive dell'hand-search imposte dalle norme comunitarie e nazionali (Decisione UE 8005/2015 - Append. 4-A e PNS-Parte B), ed è stata vagliata ed "accettata" dall'Enac; 
2. non è "invasiva" e consente il massimo rispetto per la privacy della persona sottoposta al controllo
3. ha una modalità di esecuzione "istintiva ed user-friendly" per gli operatori, che sin dal primo momento si dicono entusiasti nell'applicarla, e quindi non innesca la naturale "resistenza al cambiamento" in chi da anni esegue i controlli con il metodo "tradizionale";
4. è una modalità "ergonomica" di esecuzione dei controlli con l'ulteriore vantaggio di non affiticare oltre l'indispensabile gli opersatori; un fattore che, specialmente dopo ore di servizio, contribuisce all'efficacia dei controlli; 5. garantisce la massima sicurezza fisica del personale addetto ai controlli contro possibili aggressioni improvvise;
6. consente agli operatori di reagire immediatamente ed in modo efficace in caso di aggressioni improvvise;
7. garantisce la massima tutela della salute, sia delle persone sottoposte a controllo che degli operatori addetti all'esecuzione dei controlli;
8. consente di ridurre di oltre il 40% il tempo necessario ad eseguire il controllo della persona, rispetto alle tecniche "tradizionali".

Da ultimo si evidenzia che da un sondaggio imparziale condotto sugli operatori che lo impiegano, il metodo BeST® è stato unanimamente definito "la migliore procedura operativa per eseguire controlli di sicurezza sulle persone"; e quindi è anche giustificato il significato dell'acronimo che significa "il migliore".

(1) L'Ideatore della tecnica "BeST – Behind Search Technique®" è il Dott. Salvatore Forte, Colonnello dell'Arma dei Carabinieri in congedo, Istruttore di Aviation Security certificato dall'ENAC, Security Manager di Compagnia Aerea, Senior Security Manager ed Esperto di Corporate Security e Tecniche di Security, con esperienze diversificate – anche in organismi a livello europeo – di oltre 40 anni nel campo della sicurezza.
Tra i vari incarichi ricoperti, oltre i 27 anni di servizio nell'Arma dei Carabinieri con incarichi di Comando anche in Reparti Speciali (quali Comandante di Plotone Paracadutisti presso il Reggimento Carabinieri Paracadutisti "Tuscania", nonché Comando di Nuclei Elicotteri Carabinieri con all'attivo circa 5mila ore di volo); nel settore civile è stato Security Manager e Direttore Tecnico dell'Aeroporto Marco Polo di Venezia (del quale ha progettato il sisema di sicurezza), è Security Manager di Compagnia Aerea ed Istruttore di Security per equipaggi, nonché relatore ed organizzatore di convegni sulla Corporate Security e tenuto lezioni di presso diverse Università.
E' anche Senior Security Manager e consulente di Security di importanti aziende leader a livello mondiale e vanta una esperienza pluriennale presso il Security Committee dell'ACI (Airport Council International-Europe).